I membranofoni a suono determinato

I membranofoni a suono determinato sono strumenti a percussione che producono il suono grazie alle vibrazioni di una membrana, una pelle tesa percossa con un battente, in modo che producano suoni ben definiti e precisamente identificabili. Un esempio ci è dato dai «timpani».

I timpani sono strumenti simili a tamburi, sul cui fusto in rame sono applicate delle pelli opportunamente tese, suonate con particolari bacchette, dette «battenti», generalmente a punta morbida. In orchestra sono sempre presenti almeno in coppia, e a volte anche in set comprendenti tre, quattro o più strumenti. L'intonazione viene determinata dalla tensione della pelle.

I membranofoni a suono indeterminato

I membranofoni a suono indeterminato sono strumenti a percussione che producono il suono grazie alle vibrazioni di una membrana, una pelle tesa percossa con un battente, ma che non generano suoni ben definiti e precisamente identificabili. Un esempio ci è dato dai «tamburi».

I tamburi sono strumenti di forma tubolare cavi in cui il suono è prodotto percuotendo o raschiando una pelle tesa attraverso una delle due estremità del fusto. A seconda della dimensione e delle caratteristiche costruttive possono distinguere diversi tipi di tamburi: gran cassa, rullante, tom tom, bongo, congas eccetera.

PROVE

Martedì - dalle 21.00

Giovedì - dalle 21.00

 

presso l'Oratorio San Filippo Neri

Piazza Parrocchiale 14 Angera (Va)

 

CORPO MUSICALE ANGERESE "S. CECILIA"

 

Oratorio San Filippo Neri

Piazza Parrocchiale 14

Angera (Va)

 

© 2015 by NonSoloPromotion

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon